Tutte le persone interessate al mondo della geomatica sono gentilmente invitate a farci visita

venerdì 31 marzo 2017, dalle ore 10 alle 19,

presso la nostra nuova sede di Breganzona, in Via Generale H. Guisan 16.
Vi sarà la possibilità di conoscere più da vicino le attività del nostro studio di ingegneria e misurazioni, nonché della nostra associata GEOFOTO SA.

In particolare nel campo di:

• Misurazione ufficiale (mappe catastali)
• Misurazione tecnica (edilizia e grandi cantieri infrastrutturali)
• Rilievo ed elaborazione di modelli del terreno e di edifici
• Migliorie fondiarie (raggruppamenti terreni e genio rurale)
• Proprietà per piani, perizie immobiliari, prove a futura memoria
• Rilievi dinamici di reti stradali e ferroviarie
• Elaborazione di ortofoto

Le diverse tecniche di misurazione applicate spaziano dal classico rilievo terrestre al metodo satellitare, dal laser-scanning alle riprese fotografiche aeree (aeroplano, drone) e da automobili in movimento (mobile mapping).

Tra un’informazione e l’altra ci sarà spazio anche per un aperitivo o un caffè.

Vi attendiamo numerosi!

Gentili Signore, egregi Signori,

vi informiamo che alla fine di agosto il nostro studio si trasferirà nella nuova sede unica in Via Generale H. Guisan 16 - 6932 Breganzona.

I nostri attuali uffici di Massagno e Sorengo saranno attivi fino a mercoledì 31 agosto 2016 e saremo poi di nuovo operativi nella nuova sede a partire da lunedì 5 settembre 2016.

Dal 29 agosto al 2 settembre potremo rispondere solo parzialmente alle richieste dei clienti e ci scusiamo fin d’ora per eventuali contrattempi.

Vi siamo grati di prendere nota del nostro nuovo indirizzo e recapito postale ed aggiornare di conseguenza i vostri contatti.

Quale numero telefonico viene ripreso soltanto lo 091 960 17 50, attualmente in uso per la sede di Sorengo. L’indirizzo e-mail rimane invariato (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Vi ringraziamo per l’attenzione e vi salutiamo molto cordialmente

Martino Forrer, Cristiano Bernasconi, Fabio Forrer

Attualmente il catasto del Comune di Paradiso si basa su una misurazione eseguita negli anni '20 del secolo scorso. Questa è stata digitalizzata provvisoriamente nel 2001, ma oggi mostra tutti i suoi limiti, in particolare per quanto riguarda l'insufficiente precisione. La misurazione catastale in vigore non risponde più alle esigenze tecniche ed economiche odierne, specialmente in considerazione dell'alto valore del terreno. L'opera di rinnovamento catastale che iniziamo in questi giorni, finanziata congiuntamente da Confederazione, Cantone e Comune, doterà Paradiso di uno strumento moderno e flessibile per la gestione dell'economia fondiaria e del territorio in generale.

L'Ufficio federale delle strade (USTRA) ha scelto la nostra offerta, ritenendola la migliore fra le quattordici pervenute, per il rilievo geodetico del tunnel esistente, del cunicolo di sicurezza e delle altre infrastrutture tecniche (rifugi, centrali di ventilazione ecc.). Questo rilievo servirà poi da base di riferimento per la progettazione e la realizzazione della seconda canna autostradale. Siamo fieri di mettere a disposizione di questo progetto importante la nostra competenza tecnica, accumulata in molti anni di attività su grandi cantieri, ed affronteremo i compiti che ci aspettano con il massimo impegno e molto entusiasmo!

Con la caduta del diaframma principale della Galleria di base del Ceneri, oggi è stato celebrato un evento storico per il Ticino!

Il nostro studio d'ingegneria è capofila del consorzio COGESUD, responsabile dei lavori di misurazioni relativi all'avanzamento dello scavo. Con grande gioia e soddisfazione abbiamo festeggiato l'estrema precisione riscontrata al momento dello sfondamento. Al punto d’incontro, infatti, lo scarto fra le coordinate determinate nelle due direzioni di scavo è stato di appena 18 mm in orizzontale e 6 mm in verticale: un risultato d’eccellenza, considerando che la tolleranza contrattuale da rispettare era di 250 mm!