Attualmente il catasto del Comune di Collina d’Oro (Sezioni di Agra, Carabietta, Gentilino e Montagnola) si basa su misurazioni eseguite fra gli anni '20 e gli anni ’40 del secolo scorso. Queste opere grafiche sono state digitalizzate all’inizio degli anni 2000 per permetterne una gestione informatizzata, ma oggi mostrano tutti i loro limiti, in particolare per quanto riguarda l'insufficiente precisione. La misurazione catastale in vigore è nata in effetti per i bisogni di allora, in un territorio prevalentemente agricolo, e non risponde più alle esigenze tecniche ed economiche odierne, specialmente in considerazione dell'alto valore del terreno. L'opera di rinnovamento catastale che iniziamo in questi giorni, finanziata congiuntamente da Confederazione, Cantone e Comune, doterà Collina d’Oro di uno strumento preciso, affidabile ed estremamente flessibile per la gestione del proprio territorio, in tutti i suoi aspetti.

 

 

 

 

In collaborazione con Studi Associati SA di Lugano, specializzati in pianificazione urbanistica, abbiamo ricevuto l'incarico di informatizzare i Piani Regolatori dei Comuni di Massagno e Melide. Il nostro studio si occuperà in particolare della parte tecnica del progetto, vale a dire della strutturazione dei dati in formato digitale, conformemente alle più recenti direttive cantonali in materia.

Il nostro studio è stato incaricato di realizzare la rete geodetica con i punti fissi di riferimento per i lavori di modernizzazione della linea ferroviaria e di eseguire i controlli necessari affinché tutte le nuove infrastrutture (pali della linea di contatto, manufatti del genio civile, marciapiedi e gradini delle stazioni ecc.) vengano realizzate al posto giusto e con la precisione richiesta.

Interveniamo in pratica quotidianamente e dobbiamo disporre di molta flessibilità per essere a disposizione dei progettisti e della Direzione lavori ogni qualvolta i controlli si rendono necessari, in funzione dell'avanzamento dei lavori da parte delle imprese di costruzione.

Una stupenda giornata autunnale ci ha permesso di visitare, assieme alle nostre famiglie, il parco archeologico di Castelseprio, la chiesetta di Santa Maria Foris Portas e il Monastero di Torba: tanti secoli di storia immersi nel verde. La brava guida Anna ci ha rinfrescato la memoria sulle vicende dell'Insubria, a partire dalle epoche romana e longobarda ed il ristorante situato nell'antica mensa del monastero ci ha deliziato con la sua buona cucina!

Tutte le persone interessate al mondo della geomatica sono gentilmente invitate a farci visita

venerdì 31 marzo 2017, dalle ore 10 alle 19,

presso la nostra nuova sede di Breganzona, in Via Generale H. Guisan 16.
Vi sarà la possibilità di conoscere più da vicino le attività del nostro studio di ingegneria e misurazioni, nonché della nostra associata GEOFOTO SA.

In particolare nel campo di:

• Misurazione ufficiale (mappe catastali)
• Misurazione tecnica (edilizia e grandi cantieri infrastrutturali)
• Rilievo ed elaborazione di modelli del terreno e di edifici
• Migliorie fondiarie (raggruppamenti terreni e genio rurale)
• Proprietà per piani, perizie immobiliari, prove a futura memoria
• Rilievi dinamici di reti stradali e ferroviarie
• Elaborazione di ortofoto

Le diverse tecniche di misurazione applicate spaziano dal classico rilievo terrestre al metodo satellitare, dal laser-scanning alle riprese fotografiche aeree (aeroplano, drone) e da automobili in movimento (mobile mapping).

Tra un’informazione e l’altra ci sarà spazio anche per un aperitivo o un caffè.

Vi attendiamo numerosi!